BEAUTIFUL PUNTATE ITALIANE – KATIE dimostra la sua gratitudine a FLO

Riassunto delle puntate italiane di Beautiful - 27 Dicembre 2020 [Puntata n. 8198]

Nelle puntate italiane di BEAUTIFUL, Katie è grata a Flo, Brooke e Hope continuano ad essere intolleranti vero di lei, Wyatt vuole far felice Sally: Twittamibeautiful racconta la puntata del 27 Dicembre 2020.


LEGGI ANCHE => BEAUTIFUL PUNTATE ITALIANE – Le Logan scoprono che il donatore di KATIE è FLO


In ospedale, rimaste sole con Flo, le Logan sono ancora basite per aver scoperto sia lei la misteriosa donatrice di Katie. Brooke e Hope in particolare sono molto scioccate negativamente di questo, ma lasciano parlare Flo, che spiega di aver agito mossa dalla speranza di dare un po’ di gioia a Katie ed essere degna di suo padre Storm.

A parlare per prima è Donna che, scusandosi con Brooke, dimostra di essere contenta per il gesto di Flo. Brooke e Hope le dicono di essere felici che Katie si sia salvata grazie a lei, ma questo non cancella ciò che ha commesso nei confronti di Hope, Beth e della sua intera famiglia, che l’aveva accolta con calore. Brooke le dice che quel gesto non le riaprirà le porte della famiglia Logan.

Katie ammette che le azioni di Flo hanno portato molta sofferenza nella loro famiglia, ma il suo dono l’ha salvata e per questo le è grata. Inoltre, le dice che Storm sarebbe fiero di lei per quello che ha deciso di fare.

Commossa, Flo ascolta le parole di Katie, piangendo.

Allo chalet, nel frattempo, Sally e Wyatt parlano di Thomas e Flo, ma anche del loro riavvicinamento. Wyatt dice a Sally che non saràcontento fino a che non metterà un anello al suo dito, parole che tranquillizzano un po’ Sally, convinta che Wyatt possa fare qualche passo indietro, da quanto Flo è stata rimessa in libertà.


Nelle prossime puntate italiane di BEAUTIFUL, Thomas cercherà di allearsi con Shauna, contro Brooke.

Nell’attesa di scoprire le evoluzioni delle trame italiane, segui gli aggiornamenti di Twittamibeautiful, sul sito e i profili TwitterFacebook e Instagram.