BEAUTIFUL PUNTATE AMERICANE – BROOKE accetta di ospitare THOMAS, mentre LIAM si sente sempre più in colpa con HOPE

Twittamibeautiful riassume la puntata del 28 Dicembre 2020, trasmessa in America [P. 8426]

Nelle puntate americane di BEAUTIFUL, Brooke accetta di ospitare Thomas a casa sua, Liam sente il peso delle sue colpe, Zende cosiglia a Paris di non partire: Twittamibeautiful riassume la puntata del 28 Dicembre 2020, trasmessa in America.


LEGGI ANCHE => BEAUTIFUL PUNTATE AMERICANE – Un Natale speciale a Villa Forrester


A casa di Brooke, Ridge le chiede di tentare ad andare oltre con Thomas e lasciarsi il passato alle spalle, permettendogli di trasferirsi da loro, per assisterlo durante la sua convalescenza post-operatoria, non volendo che sia Steffy a caricarsi di quell’impegno, avendo già Kelly di cui occuparsi. Notando la resistenza di Brooke, Ridge la prega di fare un tentativo e perdonare suo figlio, in modo che possa avere un posto cui potersi rifugiare, in caso di bisogno.

Quando Steffy arriva, scortando Thomas appena dimesso dall’ospedale, Brooke sorprende tutti, acconsentendo alla richiesta di Ridge, che la osserva sorridendo, invitando Thomas a fermarsi da loro, per potersi riprendere al meglio. Thomas ringrazia Brooke, dicendole che quelgesto per lui significa molto, essendo il primo passo per voltare pagina e lasciarsi tutto alle spalle.

Uscendo di casa per recarsi in ufficio, poi, Ridge chiede a suo figlio se ha bisogno di qualcosa, ma lui risponde di avere tutto ciò che gli serve e che l’unica cosa di cui necessita è riuscire a dimenticare quello che è successo la notte prima del suo collasso cerebrale. Sentendo Thomas fare riferimento a quella notte particolare, Steffy si incupisce, ripensando al suo tradimento con Liam.

Nel frattempo, allo chalet, Hope e Liam si godono un po’ di intimità domestica,senza bambini, usciti al parco con Donna. Nonostante siano soli in casa, entrambi non riescono a scrollarsi dai cellulari e pensare al lavoro. Persino il tentativo di Hope di portare Liam in camera da letto non ha effetto e i due continuano ad essere presi dalle loro cose.

Mentre Hope risponde ad un messaggio, il ricordo della notte del tradimento riaffiora nella mente di Liam, che ha espresso anche un pensiero gentile nei confronti di Thomas, dicendo ad Hope di essere contento che sia stato dimesso dall’ospedale.

Parlando di Thomas, Hope dice a Liam di voler programmare una visita di Douglas a suo padre più tardi, quando riceve un messaggio da parte di Brooke che la invita a raggiungerla a casa sua. Uscendo, Hope bacia Liam e gli ricorda di non dimenticare quanto lo ami,invitandolo a non mettere più in dubbio i suoi sentimenti per lui. Rimasto da solo, Liam si dispera animatamente, afflitto dal ricordo del suo tradimento con Steffy.

Nel backstage della Forrester Creations, intanto, Zoe è alle prese con una nuova conversazioni insieme a Paris, in cui le chiede i suoi progetti futuri. Zoe ritiene che Paris debba spingersi verso altre destinazioni per poter realizzare i suoi sogni, ritenendo che stare lì a Beautifullandia la costringa a mettere in pausa i suoi progetti. Paris risponde di non aver ricevuto ancora un’offerta valida da prendere in considerazione, quando arriva Zende, che ascoltando la conversazione dice alla ragazza di sperare che lei si fermi ancora un po’ lì.

Zende è convinto che l’opportunità giusta si presenterà alla porta di Paris e saprà coglierla. La invita a non avere fretta e a fermarsi per tutto il tempo che crede necessario, anche se non deve più aiutare la sua amica per la sua organizzazione umanitaria. Di diverso parere Zoe, che sembra voglia esortare sua sorella a lasciare la città.

Un altro spettatore si aggiunge alla loro conversazione, ovvero Carter, che dice a Zoe di avere preparato per lei una nuova sorpresa.

Poco dopo, Hope raggiunge Brooke ed è sorpresa ritrovando Thomas sul divano, in casa di sua madre. Thomas e Brooke le spiegano cosa sia accaduto e Brooke dice a sua figlia di aver acconsentito alla proposta di Ridge, rendendosi conto del modo in cui aveva deciso lei stessa di andare oltre con Thomas, perdonandogli le sue colpe. Brooke ci tiene a precisare che le ferite provocate dal comportamento di Thomas sono ancora doloranti, ma di essere nella condizione adatta a tentare di andare oltre e lasciarsi tutto alle spalle.

Contemporaneamente, Steffy si reca da Liam, allo chalet, per informarlo personalmente della decisione presa da Brooke di ospitare Thomas a casa sua. La conversazione verte inesorabilmente sul loro tradimento, poiché Steffy spiega a Liam come la presenza di Thomas possa essere un doloroso promemoria di ciò che hanno combinato la sera del suo collasso cerebrale. Nell’isteria del momento, Liam ha una crisi emotiva e spiega a Steffy di non riuscire a mantenere ilsegreto con Hope, che non riesce neppure a guardare negli occhi, sapendo di mentirle. Quel segreto su loro due lo sta corrodendo e non è certo di riuscire a mantenere la sua parola.

Da soli nell’ufficio stilisti, Zoe chiede a Carter cosa abbia preparato di così sorprendente. Carter inizia a parlare di Paris e di come gli faccia piacere poter trascorrere del tempo in compagnia della sua futura cognata. Poi, fa allusione al lavoro di Paris e come il suo impegno nel sociale possano essere utili all’azienda. Mentre Zoe cerca di capire cosa intenda dire Carter, Ridge riceve Paris nell’ufficio CEO, dopo averla mandata a chiamare.

Paris è sorpresa da quella convocazione, soprattutto quando Ridge le dice di volerne sapere di più sul suo impegno nel non-profit.


Nella prossima puntata americana di BEAUTIFUL, Liam sentirà sempre di più il peso della sua colpa.

In attesa di scoprire cosa accadrà nelle puntate americane, segui tutte le evoluzioni di BEAUTIFUL con Twittamibeautiful, sul sito e sui profili TwitterFacebook e Instagram.