Qui, sotto il cielo di L.A.

Buongiorno Los Angeles! Il sole della California bacia i belli, ed anche i meno belli, il sole della California non ha da temere nubi all’orizzonte, soprattutto sul set di Beautiful!

Abbiamo parlato dei problemi spazio temporali in Beautiful, vogliamo parlare del meteo? Ok, siamo a Los Angeles dove fa perennemente caldo, anche a Natale, ok è vero l’assolata California non conosce ciaspole e catene da neve (in questi casi c’è sempre Aspen), ma a quanto pare in Beautiful non conoscono nemmeno gli ombrelli e la malinconia delle giornate uggiose, il problema dei capelli crespi, l’arrivare trafelato e inzuppato in ufficio, il dramma di svegliarsi e dire “Che giornata di merda!”.
In Beautiful ogni alba è l’alba di un nuovo giorno pieno di sole, ma la notte, se sei solo in macchina e stai andando a Big Bear o in qualche altra località lontana, se ti rechi alla casa sulla spiaggia in lacrime, se sei alla guida ubriaco e disperato, piove! Diluvia a secchiate come se non ci fosse un domani, ed ovviamente qualcuno avrà un incidente d’auto. Se arriva lo psicopatico di turno impugnando una pistola (vedi Sheila) entrerà in scena tutto inzuppato dalla pioggia e accompagnato da un’inquietante colonna sonora di tuoni.
Il meteo da quelle parti è facilmente prevedibile come potete notare.

Ogni mattina, quando sorge il sole, un impiegato della Forrester Creations sa che dovrà correre in terrazza, denudarsi, e fare 3 ore di pesi, altrimenti morirà nell’anonimato più assoluto, altrimenti finirà nel seminterrato! Ed ecco perché non può assolutamente piovere di mattina, come farebbero a lavorare duramente sui loro pettorali, mentre bevono e chiacchierano in terrazza, fregandosene dell’ufficio? E’ una casa di moda ma i maschietti vanno perennemente in giro senza maglietta, perché? E’ normale vedere gente nuda a lavoro? Tutto questo ormone selvaggio è stato di recente “sfruttato” da Caroline Spencer per organizzare una sfilata al maschile in abbigliamento da camera, rigorosamente a torso nudo. Il ricavato è stato devoluto in beneficienza per la lotta contro il cancro, anche se Caroline, in questa nuova versione vipera e snob, ha ideato tutto solo per dimostrare a Rick quanto fosse buona, generosa, altruista e bla bla bla… cercando in tutti i modi di catturare l’attenzione del Presidente Rick Forrester su di sé, gettando nell’ombra Mirna, ehm Maya.

sfilata forrester
La sfilata ha visto cinque baldi giovani: Rick, Thomas, Marcus, Carter e Oliver sfilare in pantaloni del pigiama, vestaglia, maglia della salute (vedi Oliver), canottiera da muratore (vedi Marcus) e soprattutto pettorali scolpiti. Tutti messi bene, fisici da paura, anche il tanto sottovalutato Oliver e la new entry Carter, poi beh Thomas ha vinto tutto. Questi sono i momenti in cui Beautiful diventa una soap migliore, ne converrete.
Bravi ragazzi, il vostro duro lavoro alla Forrester è stato fruttuoso, abbiamo apprezzato molto, continuate così!