“Serenity”, il film di Heather Tom

Se non lo sapete, la pluripremiata Heather Tom (vincitrice di 5 Emmy per le soap a cui partecipa dall’età di 15 anni), è anche regista.
 
Ha iniziato con alcuni episodi di Beautiful, studiando e seguendo la regia per 6 mesi prima di iniziare a dirigere.
Heather dice che dirigere la soap è come buttarsi nel fuoco: si gira con molta velocità, i problemi vanno risolti in fretta.
 
Poi, si è sentita pronta per un piccolo film, breve (16 minuti), tutto suo, girato nel 2016.
Si intitola “Serenity”: un solo protagonista che parla di sé, della sua famiglia, e del problema delle dipendenze di suo fratello. Il tutto in un insolito incontro di dipendenti anonimi.
Nel cerchio dei dipendenti anonimi si materializza e cresce il fratello del protagonista, da bimbo ad adulto. Il bimbo è Zane, e l’attrice racconta che lo pregava di stare immobile al centro del cerchio in cambio di giocattoli!
 
La Tom ammette che, da quando è madre (Zane ha 4 anni ed interpreta Will Spencer), ha paura che una scelta sbagliata possa mettere a repentaglio la futura vita del figlio, tutto può cambiare per tutti in peggio per una sola scelta errata. L’attrice stessa ha perso persone care per la droga e crede che oggi sia importante parlare di dipendenze.
Lo fa con questo suo film, che lei stessa ha prodotto.

Tags from the story
, ,