Che fine ha fatto il Principe Omar?

Il Principe Omar era un personaggio veramente interessante. Prima di tutto era “esotico”: non era il solito manzo palestrato di L.A. ma un vero e proprio sovrano, il principe del Marocco! Secondo lo interpretava quel figaccione di Kabir Bedi che, nonostante possa essere mio nonno, mi ha fatto sempre bollire il sangue da quando saltava roteando sopra una tigre in Sandokan, e terzo: lui poteva tutto! Ha salvato Taylor dalla morte e ha sostituito il suo corpo con uno di cera. Geniale.

Ma partiamo dall’inizio: il principe Omar Rashid compare nel 1994, quando Taylor fu creduta morta dopo un incidente aereo. Lui era il principe del Marocco (chissenefrega se in quell’anno il vero Re del Marocco era Hassan II) e aveva appena perso l’amore della sua vita tragicamente. Salvò Taylor dall’incidente (aveva perso la memoria) e la ribattezzò Laila. Omar si innamorò di lei, le chiese di sposarlo e lei accettò. Era tutto molto bello finché lei iniziò a recuperare la memoria e pregò il Principe di lasciarla andare, invano. Taylor/Laila cercò allora di contattare Ridge, che stava per sposare Brooke, ma Omar la fermò così lei accettò di sposarlo ma non di andare a letto con lui.

Tuttavia, quando la donna rivede Ridge, in viaggio di nozze con Brooke proprio in Marocco (guarda un po’ il caso!), riacquista la memoria e tenta di convincere Omar a lasciarla andare, usando a suo favore anche il tempismo di suo padre nel farsi venire un infarto. Alla fine il principe capisce che Taylor non lo ama e le permette di tornare a Los Angeles (non prima di aver girato una miniserie in DVD intitolata “La figlia del Maharaja” anche se il Maharaja è in India e non in Marocco).
07287337
Torna a casa travestita da baby sitter (nessuno la riconosce, ovviamente) per vedere se Ridge e Brooke sono felici insieme: lo sono ma lei “si rivela” lo stesso. Una volta che la presenza di Taylor viene resa pubblica, il matrimonio di Ridge e Brooke viene invalidato. Tuttavia l’uomo decide di restare accanto a Brooke e divorzia da Taylor, che lo prende in quel posto e magari rimpiange di non aver fatto la regina in Marocco e girare altre serie ben retribuite. Ben ti sta. 

Passano gli anni e i matrimoni, Sheila spara a Taylor e lei muore tra le braccia del nostro mascellone preferito.
Dopo circa tre anni, durante i quali Ridge e Brooke si sono sposati due volte, Taylor fa ritorno a Los Angeles e rivela di non essere morta ma di essere solo caduta in un coma profondo (nessun dottore se ne accorge, no?): il principe Omar l’ha fatta rapire e portare in Marocco per permettere ai migliori medici del mondo di occuparsi di lei. Una volta uscita dal coma, Taylor ha chiesto ad Omar di riportarla in California, per essere vicina alla sua famiglia. Scena epica quella in cui Ridge (a petto nudo) apre la tomba e trova una statua di cera. Casualmente Omar è lì e racconta tutto: fantastico.

In tutto questo nessuno ricorda che per anni Taylor non c’è stata e che i figli gliel’ha tirati su Brooke. Dettagli.

Taylor negli anni se l’è spassata con Thorne, Whip e Eric ma il principe Omar non l’ha mai nominato, quell’ingrata. Un bigliettino a Natale? Per il compleanno? Macchè! L’ha solo resa regina e salvata 2 (due!) volte dalla morte…

Tags from the story
, , , ,