#Bold30 [i trenta anni di “Beautiful”]: Brooke scopre il Belief

I vent’anni sono pazzi, ma i trenta sono border: le trame della propria vita acquistano il retrogusto di una follia ancora più inspiegabile di quella post adolescenziale, una pazzia ai confini della realtà, quasi quanto le trame che vivono quelli di Beautifullandia.

“Beautiful” spegne trenta candeline e noi di #TwittamiBeautiful festeggiamo compilando una lista di trenta curiosità, aneddoti e situazioni sui Beautiful-people.

Dopo la sigla, la prima puntata di questa nuova serie di articoli, diretta da Angelo di #TwittamiBeautiful.

1. BROOKE SCOPRE IL BELIEF

Nomini Brooke Logan e tutti pensano alla donna che ha sdoganato test di paternità, divorzi lampo, tradimenti fulminei e matrimoni last minute.

Invece, Brooke è stata anche il chimico di laboratorio della Forrester Creation che nel 92 ha scoperto il BelieF, un composto chimico che non fa sgualcire i vestiti, ogni volta che ci prende la smania di rotolarci sul pavimento col primo Deacon di passaggio all’Insomnia Cafe.

Infatti, siccome Brooke è una professionista, lo testa rotolandosi con Ridge sul pavimento del laboratorio, pur essendo sposata con Eric, che nel frattempo è diventato mezzo cecato, tipo Topazio.

[Continua…]

Angelo Iacopino

#TwittamiBeautiful