BEAUTIFUL STORY – CAROLINE sfida il volere di suo padre

Eric annuncia a Margo il matrimonio di suo figlio, Thorne scopre che Ridge si sposa per infastidire il padre di Caroline, Dave propone a Brooke di fare da esca al suo piano, Storm rassicura sua madre di volersi prendere cura della famiglia, Caroline si oppone a suo padre: Twittamibeautiful ti racconta la storica puntata numero 4 di BEAUTIFUL, del 26 Marzo 1987.


LEGGI ANCHE => BEAUTIFUL STORY – CAROLINE annuncia il suo matrimonio a BILL


Nell’ufficio principale della Forrester Creations, Eric apporta alcune modifiche ad un suo modello. Accanto a lui, oltre alla modella, la fedelissima Margo, sempre più affascinata dal talento di Eric. Quando la modella esce dall’ufficio, Eric confida a Margo che riusce a smettere di pensare a quanto accaduto: la sua famiglia sta per prepararsi ad un matrimonio Forrester. Margo è sorpresa e chiede se Kristen abbia incontrato qualcuno di interessante al College. Eric le risponde che non si tratta di Kristen, neppure di Felicia [nominate entrambe per la prima volta], che ha ancora diciotto anni.

Escludendo le due ragazze, Margo chiede se si tratti di Thorne. Eric la sorprende dicendole che il futuro sposo è Ridge, che ha deciso di sistemarsi con una ragazza deliziosa, la dolcissima Caroline Spencer. Margo cerca di nascondere la sua reazione, fingendosi sorpresa e tranquilla, ma rimasta da sola nell’ufficio, corre a telefonare Bill Spencer.

Al telefono, Bill immagina che Margo ha scoperto la novità. Le spiega che fissare la data di un matrimonio, non rende l’evento qualcosa di effettivo. Margo riesce solo a scusarsi, dispiaciuta per il colpo basso che Bill ha ricevuto da Ridge.

Nell’ufficio di Ridge, Thorne entra per fare le sue congratulazioni, al fratello. Ridge lo sorprende, chiedendo il motivo per cui si stia congratulando con lui. Thorne si chiede, quindi, se abbia realmente intenzione di sposarsi, dal momento che conosceva appena la ragazza. Ridge è abbastanza intenzionato a sposare Caroline e rassicura suo fratello di non aver messo incinta la ragazza, con cui non ha avuto mai rapporti intimi.

Thorne si meraviglia che Ridge sposa qualcuno con cui non ha mai avuto rapporti e sospetta che stia sposando Caroline per infastidire suo padre. Ridge ammette di aver fatto quel passo proprio per quel motivo, avendo ricevuto minacce da parte di Bill Spencer in persona. Invita Thorne a calmarsi, dal momento che si tratta solo di un matrimonio e non di un funerale. Infastidito dall’atteggiamento sprezzante di Ridge, Thorne esce dall’ufficio, dicendo che gli sembra tutto un circo, piuttosto.

Nella casetta dei Logan, Storm sorprende sua madre Beth ai fornelli, mentre prepara la colazione per tutti. Lui la rimprovera affettuosamente, dal momento che dovrebbe riposare, avendo lavorato fino a tardi, la notte prima. Le ricorda che i suoi quattro figli sono abbastanza grandi da poter preparare da soli la propria colazione [per la prima volta si fa riferimento all’età dei ragazzi Logan: Storm ha 23 anni, Brooke 21, Donna 18 e Katie 16].

Beth risponde di avere il diritto di coccolare i propri figli. Dice a Storm che l’espressione del suo viso gli ricorda molto Stephen, suo marito. Storm le risponde che allora non la guarderà più in quel modo, amareggiato per il modo in cui suo padre ha abbandonato la famiglia, andando via di casa sei anni prima.

E’ Beth a cambiare argomento, chiedendo a suo figlio del livido visto sul viso di Brooke. A preoccuparla è stato il notare che Dave si sia comportato con Brooke come un detective, piuttosto che come un fidanzato. Storm invita sua madre a non preoccuparsi, dal momento che penserà lui a sistemare tutto, dal momento che si sente in dovere di vestire i panni del capofamiglia.

Nel campus del College, Brooke passeggia con Dave, a cui confida di non aver chiuso occhio per tutta la notte, al pensiero che i suoi aggressori siano ancora in giro. Al suo fidanzato, Brooke spiega che un minimo rumore basta a farla andare in paranoia e non riesce a preoccuparsi che possa succedere anche alle sorelle, ciò che è capitato a lei.

Dave cerca di tranquillizzare Brooke, deciso a catturare gli aggressori, con il suo aiuto. Brooke gli risponde di sentirsi impotente, non volendo perdere tempo a sfogliare foto segnaletiche. Dave le confessa di avere in mente un altro modo, per catturare gli aggressori. Lui vuole che Brooke faccia da esca alla sua trappola, rassicurandola di non lasciarla mai sola. E’ convinto che riuscirà ad arrestare i colpevoli, ma Brooke gli chiede cosa potrebbe accadere se non ci riuscisse.

Nel super attico degli Spencer, Caroline nota suo padre, imbronciato sul balcone. Gli dice che non sembra il padre della sposa, esortandolo a rallegrarsi. Bill le risponde di non sentirsi il padre della sposa, poiché non approva il matrimonio con Ridge. Bill parla dei piani fatti per sua figlia, insieme alla sua defunta moglie.

Caroline ritiene che i desideri dei suoi genitori si stiano realizzando, compreso quello che lei sposi un uomo per bene. Bill reputa che Ridge non sia all’altezza di sua figlia, per via della sua pessima reputazione con le donne. Pur essendo a conoscenza della fama di donnaiolo di Ridge, Caroline fa notare a suo padre che lui non ha chiesto a nessun’altra donna di sposarlo: questo le basta, per cancellare qualsiasi pessima reputazione. Chiede a suo padre di dare una possibilità a Ridge ed essere felice per lei. Bill risponde che potrebbe concedere una possibilità a Ridge solo nel caso in cui il matrimonio sia posticipato.

Caroline è sbalordita dall’atteggiamento di suo padre e risponde di non avere intenzione di rimandare il matrimonio. Decisa a sposarsi con Ridge, Caroline dice a suo padre che lo farà a qualsiasi costo, che lui voglia o no, anche senza la sua benedizione.


CONTINUA…