BEAUTIFUL PUNTATE AMERICANE – Esplode nuovamente la passione tra QUINN e CARTER

Nelle puntate americane di BEAUTIFUL, la passione tra Quinn e Carter esplode di nuovo, Justin stringe un patto con Ridge, Steffy e Finn vogliono sposarsi: Twittamibeautiful riassume le puntate del 15 e 16 Luglio 2021, trasmesse in America [P. 8562 e 8563].


LEGGI ANCHE => BEAUTIFUL PUNTATE AMERICANE – BILL scaccia JUSTIN


Nell’ufficio principale della Forrester Creations, Steffy, Ridge e Brooke discutono con Thomas della vicenda che ha coinvolto Liam, finalmente ritornato in libertà, esprimendo il proprio giudizio anche sulle azioni discutibili compiute da Vinny e Justin. Per Thomas, la cosa più importante è che Liam sia riuscito a ricongiungersi con la propria famiglia, mentre Ridge non perde occasione per dare la colpa di tutto a Bill, che agendo nel modo sbagliato ha procurato solo problemi a suo figlio.

La conversazione si sposta poi su Quinn, che tutti credono sia finalmente uscita dalle proprie vite. Il gruppetto si trova concordi anche su Carter, ritenendo che meriti una seconda possibilità. Soprattutto secondo Brooke, in questo caso, la colpa è di Quinn, che deve per forza aver sedotto e manipolato Carter, meritevole di una possibilità per riscattarsi.

Rimasto da solo con suo figlio, Ridge chiede a Thomas se sta bene. Thomas risponde di sì, ma non può fare a meno di sentirsi un po’ in colpa nei confronti di Vinny. Si colpevolizza di averlo bloccato sul telefono e di non aver potuto aiutare il suo amico, impedendogli di suicidarsi e creare nuovi problemi. Ridge conforta suo figlio, ma i due sono interrotti dall’ingresso di una persona inaspettata, ovvero Justin.

Justin invita Ridge ad ascoltarlo, prima di telefonare la Polizia, ma Ridge gli risponde di non essere disposto ad ascoltare l’uomo che ha prima scaraventato lui giù da un elicottero e poi rinchiuso Thomas in una gabbia. Justin insiste, dicendogli di essersi recato lì per proporgli un accordo che, sicuramente, non vorrà rifiutare.

In cambio della sua libertà, Justin è disposto a offrire tutti i segreti di Bill Spencer a Ridge, suo acerrimo nemico. Ridge non vorrebbe considerare quell’offerta, non fidandosi di Justin, ma Thomas lo invita a razionalizzare, lasciando che Ridge ascolti la proposta indecente.

Justin tira fuori il ciondolo con la spada di Bill, offrendolo come segno dell’alleanza con Ridge. Su invito di Thomas, quindi, Ridge accetta la proposta di Justin.

Alla Spencer Publications, Katie sta aggiornando Bill su Will, quando Wyatt entra nell’ufficio. Insieme ritornano a parlare della pessima condotta di Justin. Nessuno si aspettava che il braccio desto di Bill potesse tentare di colpirlo alle spalle, dopo così tanti anni di cieca lealtà. Bill riflette su quanto debba sentirsi infelice, per cadere così in basso da volersi impadronire dell’azienda di famiglia, strappandola a Wyatt e i suoi fratelli.

Bill ribadisce che Justin, per lui, è morto, mentre Katie e Wyatt tentano di indurlo a perdonare, col tempo il suo amico/avvocato.

Al loft, Carter si sta allenando, quando Quinn bussa alla sua porta e lui la accoglie seminudo, tutto sudato per gli esercizi. Quinn spiega di essersi recata da lui per parlare della sua causa di divorzio,. Ha bisogno di qualche consiglio e lui è l’unico di cui si fida ciecamente. Carter la informa di aver ricevuto da Eric, grazie a Ridge, una seconda possibilità e di essere su fronti opposti, dal momento che sarà lui a rappresentare il patriarca dei Forrester, nella causa di divorzio.

Quinn è contenta di apprendere che almeno a Carter non sia esplosa la vita, ricevendo una seconda opportunità da Eric. Ammette di essere devastata per aver ferito un uomo buono come Eric, che le ha sempre dato tante opportunità di redenzione.

Mentre riflette sulla svolta improvvisa presa dalla sua vita, Quinn menziona il suo ritratto e Carter le rivela di esserne in possesso, dal momento che Eric gliel’ha consegnato, per sbarazzarsene. Quinn sorride, al pensiero che Carter abbia nascosto il suo ritratto nel loft. Chiede nuovamente se Eric ha realmente imposto come condizione a Carter di non avere contatti con lei e Carter le risponde affermativamente, imitando la voce di Eric.

Quinn reputa giusto evitare ogni tentazione, non volendo che la seconda occasione data a Carter venga rovinata a causa sua. Però, l’attrazione tra i due è ancora così forte: quando lei sta per lasciare il loft, infatti, Carter la ferma, chiude la porta e la bacia.

Nel frattempo, Finn è alle prese con la compilazione dei documenti per il riconoscimento del piccolo Hayes. Steffy lo ferma, mentre sta compilando la parte del nome. Gli dice di essere sicura del nome che ha scelto, dal momento che Hayes si adatta al bambino e onora Taylor, ma vuole qualcosa che rappresenti meglio anche loro.

Steffy suggerisce, quindi, che il nome completo debba essere Hayes Forrester Finnigan.

Successivamente, Finn coglie l’occasione per esprimere il suo desiderio di sposare la donna che lo ha reso padre. Così, ai due viene in mente di sposarsi proprio in quel momento, lì, nella casa sulla scogliera, sul divano [ma che poverata!].

Intanto, alla Forrester Creations, Ridge sta contemplando il ciondolo di Bill, ripensando alle parole di Justin, quando Eric entra, in cerca di Carter. Il ritardo del giovane avvocato infonde qualche dubbio in Eric, che però è pienamente certo di voler dare una seconda possibilità a Carter, purché stia lontano da Quinn.

SFOGLIA LA GALLERY SU INSTAGRAM!


Nelle prossime puntate americane di BEAUTIFUL, la tentazione è troppo forte affinché Quinn e Carter riescano a mantenere le distanze.

In attesa di scoprire cosa accadrà nelle puntate americane, segui le evoluzioni di BEAUTIFUL con Twittamibeautiful, sul sito e sui profili TwitterFacebook Instagram.