BEAUTIFUL PUNTATE AMERICANE – ERIC va a letto con DONNA, STEFFY inizia a ricordare tutto

Nelle puntate americane di BEAUTIFUL, Eric ha una nuova tresca con Donna, Ridge bacia Taylor, Steffy inizia a ricordare tutto, Carter non è innamorato di Paris: Twittamibeautiful riassume la puntata americana del 03, 04, 05, 06 Maggio 2022 [P. 8761-8762-8763-8764].


LEGGI ANCHE => BEAUTIFUL PUNTATE AMERICANE – STEFFY ritorna a casa


Nell’ufficio principale della Forrester Creations, Eric e Quinn parlano del ritorno a casa di Steffy dall’ospedale. Entrambi riflettono sulla drammatica tragedia che è costata la morte di Finn, tutto a causa di una rapina andata a male. Quinn sta esponendo il suo punto di vista, quando Eric riceve un messaggio sul telefono, che lo distrae. Lei ne richiama l’attenzione, anche perché vuole parlargli proprio di questo suo essere un po’ distante, nell’ultimo periodo.

A interromperli è Carter, che entra nell’ufficio, scusandosi per averli interrotti e proponendosi di ripassare più tardi. Eric lo invita ad entrare, dicendogli che stavano solo parlando del ritorno a casa di Steffy. Carter si unisce alle loro riflessioni sulla nuova vita di Steffy senza Finn, rincuorandosi al pensiero che tante persone che la amano e la sostengono le sono vicine. Un gruppo di persone che comprende anche Liam, fortunatamente.

Eric spiega a Carter che i bambini non sanno ancora di Finn. Si augura che la vicinanza di Liam possa aiutar loro a superare la terribile disgrazia che ha colpito la famiglia. Nuovamente, mentre discutono, Eric riceve un messaggio, ma questa volta dice di dover andare via, per una partita di pickleball.

Carter dice di dover andare pure, avendo dei documenti da esaminare, mentre Quinn chiede ad Eric se sia libero per pranzare insieme. Uscendo dall’ufficio, Eric risponde in modo evasivo, proponendo a sua moglie di aggiornarsi più tardi. Assistendo alla scena, Carter chiede a Quinn se tra lei ed Eric le cose si siano nuovamente incrinate.

Quinn spiega a Carter che il rapporto con Eric non è più lo stesso, da quando lei lo ha tradito. Nonostante la riconciliazione, Quinn rivela che Eric è tornato ad essere distante, ma spera che il loro rapporto ritorni presto quello di un tempo. Carter glielo augura, volendo che lei possa vivere felice. Anche Quinn spera che Carter possa trovare la felicità.

Allo chalet, Hope riceve la visita di Brooke e Thomas. Entrambi, scoprono che Liam non è ritornato a casa la notte precedente, ritenendo abbia preferito trascorrere la notte da Steffy.

La notte che Liam trascorre a casa di Steffy, senza avvisare e rispondere alle telefonate di Hope, diviene motivo di scontro tra Brooke e Thomas. Lui insiste nell’evidenziare come Liam non riesca a fare a meno di tornare da Steffy e ronzarle intorno. Brooke ricorda a Thomas come, in passato, proprio lui ha approfittato del legame tra Liam e Steffy, per creare una frattura nel matrimonio di Hope.

Intanto, Liam si risveglia sul divano di casa di Steffy, con accanto la piccola Kelly. Prendendo il telefono, si accorge di non aver avvisato Hope, disperandosi un po’. Proprio in quel momento, però, nel soggiorno entra Steffy, a cui Liam chiede se abbia riposato bene, la sua prima notte trascorsa fuori dall’ospedale. Steffy risponde di sì, essendo felice soprattutto per il suo ritorno a casa, accanto ai suoi figli. mentre parlano, Kelly si sveglia, contenta di ritrovare a casa suo padre. Liam la abbraccia e le assicura che non la lascerà mai da sola e starà sempre accanto a lei ed alla sua mamma.

Dopo aver giocato un po’ con i suoi genitori, Kelly ritorna a dormire ancora un po’, nel suo lettino, mentre Liam ne approfitta per parlare con Steffy. Le dice di aver notato che Kelly ha intuito di Finn e crede sia il caso di parlargliene insieme, al più presto, per evitarle eventuali traumi. Poi, Liam risponde alla telefonata di Hope, a cui spiega di essersi addormentato con Kelly sul divano. Inoltre, il suo telefono si è scaricato e solo questa mattina ha visto le sue mille telefonate. Hope risponde di non preoccuparsi e di aver trascorso la nottata sul divano, ad aspettarlo. Dopo aver chiesto di Steffy, riattacca.

Notando che Steffy crede di aver potuto creare problemi a Hope, Liam le dice di stare tranquilla, poiché sua moglie capisce sia un momento delicato, da affrontare con la vicinanza di tutta la famiglia. Steffy non è totalmente convinta della comprensione di Hope [e fa bene!]. Liam le assicura che non è un problema e di aver semplicemente assolto ai suoi doveri di padre, trascorrendo la notte accanto a sua figlia, in un drammatico momento.

Nel frattempo… notizia shock: Eric porge un tubetto di miele alla donna con cui è a letto. Si tratta di Donna Logan, che ha riconquistato le attenzioni del suo “orsetto di miele”.

Allo chalet, Thomas continua ad insinuare dubbi su Liam in Hope. Brooke, ancora presente nella casa, consiglia a sua figlia di non ascoltare le parole di Thomas, difendendo il comportamento di Liam e spiegandole che è comprensivo lui si senta protettivo nei confronti di Kelly e di Steffy. Hope assicura a sua madre che è preoccupata per il suo matrimonio, ma non le piace che Liam abbia trascorso un’altra notte da Steffy, lasciandola da sola.

Hope dice a sua madre di essere cosciente che Steffy stia attraversando un momento abbastanza tragico ed è sicura sia confortante avere Liam vicino, sia per lei che per Kelly. Brooke è d’accordo, ma le fa notare che anche Beth ha bisogno di suo padre.

Nel frattempo, alla casa sulla scogliera, Liam esorta Steffy a non reprimere il suo dolore, rendendolo manifesto ed evitando di nasconderlo. La loro conversazione è interrotta dall’arrivo di Ridge e Taylor, che scendono in cucina per la colazione. Entrambi lo ringraziano per aver trascorso la serata con Kelly, che potrebbe aver bisogno di vedere suo padre molto più spesso, in questo momento. Taylor sa che anche Steffy ha bisogno di sentirlo vicino, per avere un supporto valido, capace di farle superare la sua tragedia.

Mentre Quinn confida le sue preoccupazioni a Carter, ritenendo che forse ci voglia tempo per ritornare alla stabilità iniziale con Eric, lui se la sta spassando con Donna Logan, alle sue spalle.

Eric rivela a Donna che lo fa sentire più leggero, ma non dimentica che è un uomo sposato. Donna pensa a tutti gli istanti trascorsi ad osservarlo, negli ultimi anni, senza potergli dire la verità sulle emozioni che continuava a suscitare in lei. Eric confessa a Donna che lo rende felice, più di quanto dovrebbe esserlo. Però, al patriarca dei Forrester, non mancano i sensi di colpa per ciò che sta facendo, alle spalle di Quinn. Infatti, si preoccupa di quanto sarebbe devastata Quinn, qualora scoprisse della sua tresca con Donna [che saltella, in lingerie, da una parte all’altra della camera].

Sorridendo, Donna apprezza la bontà d’animo di Eric, che dimostra di voler rendere tutti felici, per via del suo cuore grande e generoso. Eric le dice che lei riesce a portare tanta positività nella sua vita, mentre Donna si siede sulle sue gambe, confessandogli che è e sarà per sempre, l’amore della sua vita.

Nel frattempo, Liam ritorna finalmente allo chalet, dove lo attendono Hope e Brooke. Si scusa ancora con Hope, per essersi addormentato senza avvisarla. Lei gli fa notare che Steffy ha un’ampia rete di persone che possono sostenerla e di sentirsi libero di portare Kelly da loro, per trascorrere la notte con suo padre. Liam crede che Kelly abbia bisogno di restare accanto a Steffy, in questo momento. Hope si chiede per quanto tempo Liam abbia intenzione di mostrare tanta vicinanza, quasi facendogli pesare la sua assenza in famiglia. Come al solito, Liam non risponde, balbettando qualcosa.

Interviene Brooke, che chiede a Liam come stia Ridge. Lei sa che sta facendo tutto il possibile per aiutare Steffy, ma le si spezza il cuore all’idea che non voglia ritornare a casa da lei.

Da Steffy, Taylor consiglia a sua figlia di concedersi un po’ di riposo e rimasta da sola con Ridge, esprime a lui le sue preoccupazioni. Ridge la tranquillizza e le promette che riusciranno a superare insieme il tragico momento che stanno attraversando, come famiglia. La chiama con l’affettuoso soprannome di “Dottore”, che in Taylor rievoca momenti felici. Poi, la attira in un appassionato bacio, mentre a casa sua, Brooke si dispera, evocando il suo ritorno a casa, mentre guarda una loro vecchia foto insieme.

Il giorno dopo, Steffy si aggira per casa, fermandosi a guardare la sua foto con Finn. Taylor si avvicina alle spalle di sua figlia, incoraggiandola ad essere forte. Steffy confessa a sua madre di voler ricordare in fretta il volto di chi l’ha scaraventata in quell’incubo che è la vita senza Finn. Taylor la incoraggia a non abbattersi, sicura che la sua memoria ritornerà presto e ricorderà i dettagli necessari per incriminare il colpevole della morte di Finn.

Nella sua camera d’albergo, Sheila maneggia tra le dita la fede nuziale di Finn, ritornando con la memoria alla sparatoria in cui ha tolto la vita a suo figlio. I suoi pensieri sono interrotti dall’arrivo di Deacon, che bussa alla sua porta, per un po’ di supporto. Sheila chiede al suo amico se crede che la morte di Finn sia il suo karma, per le tante cose brutte commesse in passato. Deacon le dice che la morte di Finn è avvenuto per via di un incidente e che lei non ha nessuna responsabilità.

Sheila fa una smorfia e aggiunge che solo Hayes riesce ad alleggerirle il dolore che prova, motivo per cui ha bisogno di rivedere suo nipote. Deacon ritiene non sia il caso, consigliandole di attendere che Steffy ricordi qualcosa sull’aggressore, per poter operare affinché la accetti, come nonna di suo figlio. Sheila crede non debba attendere oltre e affrontare Steffy è un rischio che deve correre.

Nell’ufficio design, Zende ha notato qualcosa di strano in Paris e decide di affrontare l’argomento con lei, chiedendole spiegazioni. Paris ammette che qualcosa è cambiato nell’ambito dei sentimenti che prova e rivela di aver maturato dei sentimenti verso un’altro uomo. Senza troppi preamboli, Paris rivela di essere innamorata di Carter.

Nell’ufficio principale della Forrester, intanto, Carter ha una nuova conversazione con Quinn, molto amichevole. Quinn ironizza sui super poteri di Carter, che lo rendono irresistibile alle donne per via del suo carisma mentale e fisico. Poi, capisce ciò che lui sta pensando, anche se non lo dice, ovvero che non prova dei sentimenti forti per Paris, simili a quelli che lei invece prova nei suoi confronti. Carter sorride e Quinn gli dice che non ha neppure bisogno che lui confermi, sapendo di aver indovinato tutto.

Intanto, alla casa sulla scogliera, Sheila bussa alla porta, per poter vedere Hayes. Ad aprirle è Taylor, che le consiglia di evitare visite a sorpresa, per non accrescere lo stress di Steffy. Comprende lei abbia il desiderio di vedere il piccolo Hayes, ma è meglio che lei avvisi per telefono prima.

Taylor invita Sheila ad entrare e ascolta il suo dolore di non aver potuto dare l’ultimo saluto a Finn, dal momento che Li l’ha esclusa e si è occupata da sola della salma. Taylor le chiede se abbia nuovamente pensato di togliersi la vita. Sheila la rassicura, dicendo che al momento pensa solo al piccolo Hayes.

Uscendo dalla stanza in cui era andata per controllare Hayes, Steffy si ritrova Sheila in soggiorno e chiede a Taylor cosa ci faccia in casa sua. Taylor ricorda a sua figlia che Sheila non ha più nessuno al mondo e Hayes è l’unico legame che lei ha con Finn. A steffy dispiace, ma ricorda a Sheila che sa bene la sua posizione a riguardo e la porta di casa sua non è aperta a lei. Tanto meno vuole che Hayes trascorra del tempo con lei.

Sheila decide di andarsene, rimarcando che la perdita di Steffy è anche la sua. Proprio mentre Sheila sta per mettere piede fuori casa, sembra che Steffy abbia dei flashback. Le dice di fermarsi e di ritornare indietro, avendo qualcosa da dirle.

In realtà, Steffy vuole solo chiarire a Sheila che non è la benvenuta in casa sua. Per quanto possa dispiacere che ad accomunarle sia il dolore per la perdita di Finn, Steffy non vuole che lei si avvicini a casa sua e al piccolo Hayes. Poi, la manda via.

Taylor si scusa con sua figlia, dal momento che non immaginava fosse Sheila a bussare alla sua porta. A loro si unisce anche Ridge, che si mette a discutere con Taylor, per la visita di Sheila. Improvvisamente, si rendono conto che Steffy sembra scossa e scoprono che lei inizia ad avere dei ricordi della notte dell’aggressione. Rivede lei e Finn nel vicolo de Il Giardino.

Taylor e Ridge aiutano Steffy a ricordare ciò che le è successo, consigliandole di non sforzarsi troppo. Steffy inizia a ricordare che lei e Finn non sono andati insieme a Il Giardino, ma che lui l’ha raggiunta dopo. Lei era nel vicolo per affrontare qualcuno con cui era arrabbiata. Ricorda di aver urlato contro Sheila e di averla minacciata di impedirle di rivedere Finn e Hayes. Poi si blocca, sconvolta, come se ricordasse il suo aggressore. Ridge le chiede se ricorda chi ha fatto del male a lei e Finn e Steffy sussulta, sotto shock.

Poco dopo, Sheila si reca a Il Giardino, dove incontra Deacon, che le chiede come sia andata la visita a Steffy. Sheila ammette che è stato rischioso e di non aver ottenuto ciò che sperava. Le sue parole fanno intendere a Deacon che Sheila ritenga Steffy responsabile della morte di Finn. Lei spiega che lo crede, perché Finn è morto per la sua testardaggine.

Sheila aggiunge di aver intenzione di lasciare la città, visto che non Steffy non le permette di vedere Hayes. Era tornata per via di Finn e ora che non c’è più, può andarsene.

Nell’ufficio design, nel frattempo, Zende è sconvolto dalla rivelazione di Paris, che gli dice di voler frequentare Carter. Zende capisce, dispiaciuto per come sembra siano andate le cose tra lui e Paris. Tuttavia, le dice di volere la sua felicità e la lascia libera di seguire il suo cuore con Carter.

Così, Paris si reca nell’ufficio principale, dove Carter ha confessato a Quinn di voler respingere Paris, una volta per tutte. Quinn lascia soli i due ragazzi. Una volta da sola con Carter, Paris rivela a Carter di aver rotto con Zende, per poter stare insieme a lui. Carter le ribadisce che loro due sono solo amici e non accadrà nient’altro. Paris chiede quindi al COO della Forrester Creations, se stia nuovamente frequentando Quinn.


Nelle prossime puntate americane di BEAUTIFUL, Steffy è stravolta quando le ritorna totalmente la memoria.

In attesa di scoprire cosa accadrà nelle puntate americane, segui le evoluzioni di BEAUTIFUL con Twittamibeautiful, sul sito e sui profili TwitterFacebook Instagram.