BEAUTIFUL CURIOSITA’ – Bambole in TV [e non solo]

L’inquietante Bambola Hope non è l’unico caso in cui un personaggio inanimato diventa protagonista assoluto della scena. Che siano interpretati da veri attori o proprio da bambole, questi personaggi sono riusciti a canalizzare l’attenzione di tutti noi, divenendo iconici. Twittamibeautiful elenca una serie di personaggi [apparentemente] inanimati, buoni amici di Bambola Hope.


THE FUCCONS

“The Fuccons” è una serie tv che ricordano soprattutto i fedelissimi di Mtv Italia. Si tratta di una sit-com giapponese del 2002, il cui cast è composto interamente da manichini, non in movimento. La trama racconta di una tipica famiglia da telefilm americano che decide di trasferirsi in Giappone. La serie mette in mostra tutti i limiti e le ipocrisie che può raggiungere questo modello televisivo, quando viene inserito in un contesto culturale diverso dal proprio. Ogni episodio è breve e auto conclusivo, fatto di battute taglienti, inquadrature dinamiche e risate isteriche, che generano nello spettatore un leggero straniamento. Un cult da recuperare o rivedere.

LOVELY SARA: PRISCILLA

Sia nel periodo di massimo splendore, sia in quello di decadente povertà, Priscilla non ha mai abbandonato Sara Moris. La bambola è l’ultimo regalo che Sara riceve da suo padre. Lui convince il proprietario del negozio che la espone a vendergliela, pur di rendere felice la sua “piccola principessa”. Alla morte di suo padre, Sara si lega così tanto a Priscilla, da considerarla un suo familiare. Non tutti ricordano che Sara chiede le sia comprata Priscilla perché le ricorda la sua amica immaginaria e nel romanzo questo aspetto ha molto più spazio [Priscilla diventa la protagonista delle storie che Sara racconta alle sue amiche]. Nel finale della storia, Sara non dimentica chi le è stato vicino e persino la sua fedele bambola viene ricompensata, con un guardaroba super accessoriato comprato alla Forrester Creations.

LA BAMBOLA ASSASSINA: CHUCKY

Non poteva mancare tra i personaggi cult degli horror movie anche la bambola assassina. In realtà, si tratta di un bambolotto posseduto dall’anima di un serial killer, Charles Lee Ray. Chucky vanta ben otto film e una serie tv, da poco rinnovata per una seconda stagione. L’anima di Charles viene incastrata nel corpo del bambolotto grazie ad un rito vodoo. Nel corso delle sue avventure, Chucky incontra anche la sua ex fidanzata Tiffany, che si reincarna successivamente in una bambola e da cui ha un figli* Glen. Umanizzandosi, Glen si sdoppierà in due gemelli, maschio e femmina. Chuck è il regalo perfetto per il piccolo Douglas Forrester, Kelly e Beth: vero Thomas?

SUPER VICKY

Non è una bambola, ma nella realtà scenica è come se lo fosse. Vicky è un robottino creato con le sembianze di una bambina di circa dieci anni. I bambini degli anni ottanta sono molto affezionati a Vicky e le hanno sempre invidiato la sua capacità di assimilare qualsiasi conoscenza sfogliando velocemente i libri. Non è la sola qualità di Vicky, la super intelligenza, poiché lei riesce a fare proprio tutto, persino sollevare i mobili di casa, con una sola mano. Piccola curiosità: ad inventare Vicky, nella sit-com, è Ted Lawson, interpretato dall’attore che presta il volto a Charlie, in BEAUTIFUL. Non è un caso, infatti, che Bambola Hope sia consegnata a Thomas proprio da Charlie.

SQUID GAME: LA BAMBOLA “UN, DUE, TRE… STELLA”

Una bambola è presente anche all’interno di una delle serie tv del momento, “Squid Game”. La serie tv coreana che ha spopolato a livello mondiale, include l’ormai famosa Bambola “Un, due, tre… stella”, regina incontrastata dei meme. Questa bambola gigantesca è posta all’interno di un grosso campo, accanto ad un albero. Dietro di lei, il gruppo di personaggi deve giocare alle versione orientale di “un, due, tre… stella” e chi si muore viene letteralmente ucciso. Il regalo di Natale perfetto per Sheila Carter.

PRETTY LITTLE LIARS

Ispirata a vecchi horror e thriller, l’adattamento televisivo di “Pretty Little Liars” ha regalato ai suoi fedeli fan anche il momento “BAMBOLA”. In diversi episodi, il misterioso stalker che perseguita le protagoniste, recapita i suoi minacciosi messaggi ricorrendo anche a bambole ricostruite con le loro sembianze. Nel finale della serie, le ragazze vengono persino rinchiuse in una casa delle bambole, in cui devono riuscire a sopravvivere. Il finale della serie è tanto trash quanto Bambola Hope.

ANNABELLE

Protagonista assoluta dell’omonimo film horror, Annabelle è una bambola assassina di dimensioni notevoli, che prende vita e minaccia la vita dei protagonisti del film, una giovane coppia di sposini. La giovane sposa, collezionista di bambole, riceve la costosissima Annabelle in regalo da suo marito. Un regalo appropriato, per il prossimo matrimonio Forrester.


Nell’attesa di scoprire le evoluzioni delle trame italiane, segui gli aggiornamenti di Twittamibeautiful, sul sito e i profili TwitterFacebook e Instagram.