Trame: quando gli autori dimenticano i dettagli (e noi no!)

Amici e fan di TwittamiBeautiful, quante volte, guardando Beautiful abbiamo commentato che qualcosa non quadrava?
Più di una, sicuramente!

Eh, già. Spesso, nelle trame, notiamo delle incongruenze: i dialoghi non sempre tengono conto dei decenni di B&B che sono passati, con tutti i loro complicatissimi intrecci.

Ma siccome noi siamo fan e abbiamo una memoria di ferro, notiamo di tutto!

La dimenticanza più recente riguarda John Forrester: si riferisce ad Ivy come “la mia unica figlia”, ma in realtà, è anche il padre di Jessica Forrester, avuta dalla prima moglie Maggie (ve ne abbiamo già parlato qui).

Deported4

Altro “errore” evidentissimo è che RJ, leggermente più piccolo di Hope, abbia nella soap almeno dodici anni in meno!
Hope ha superato i 20 (diventa diciottenne tra il 2010 ed 2011), ma lui resta un bimbo di 10. Senza contare le sviste di traduzione ed adattamento che per un po’, nella versione italiana, hanno dato RJ come studente di un college in Svizzera (precisazione: dopo un biennio comune di scuola superiore, in USA, si fanno tre anni opzionali di college che precedono l’università, quindi riguardando la vita di uno studente tra i 15 e i 18 anni, grossomodo), eppure altre volte RJ è dato come studente di “collegio”. Insomma: è alle elementari, agli arresti domiciliari o è un giovanotto ad un passo dal mondo dei campus universitari? Boh.

RJHOPEyoung  PiccoloRJ PiccoloRJ2 RJ FORRESTER

Anche il personaggio di Hope ha subìto qualche ingiustizia. Ad un certo punto della relazione tra Nick Marone e Brooke Logan, i due ottengono da Deacon una firma su documenti in cui rinuncia ai suoi diritti di paternità sulla bambina. Nick, in questo modo, avrebbe potuto adottare Hope una volta sposata Brooke. Di fatto, i due si sono sposati, ma Hope non è mai diventata Hope Marone e ha sempre continuato a chiamre il marito della madre “Zio Nick”. Bah!… Senza contare poi che Hope ha sempre chiamato Ridge “papà” (fino alla storyline in cui lei per poco non venne violentata da un fotografo…), ma lui non le ha mai dato il suo cognome.

UNCLENICK  RJHOPEyoung2

Hope ha un fratellastro di cui non si parla mai.
Si tratta di quello che si chiamò per un po’ Eric Forrester III (dunque,  nipote di Hope, visto che era figlio adottivo di Rick…). Ma allo stesso tempo, fratello di Hope da parte di padre: Deacon ebbe questo bimbo da Becky Moore, la cugina di Amber.
Ma poiché non esiste staticità a B&B, Deacon si riprende il bambino, ribattezzato “piccolo D.” e lo alleva con le varie donne con cui sta, di volta in volta, inclusa la moglie Macy Alexander che, non potendo avere figli, si affezionò molto al figlio del marito.
Al non troppo lontano ritorno di Deacon, Brooke gli chiede: “Come sta il piccolo D.?” E lui: “Sta bene, è in Europa a studiare”.

PiccoloD   PiccoloD1

Urge una riflessione.
Il piccolo D. è ancora piccolo? Studia in Europa? Ma da quanto? E se è piccolo, chi si occupa di lui? E se è grande, allora è un fuoricorso? Oppure è un ricercatore e prossimo Premio Nobel?
E, quesito non di secondaria importanza: da dove li prende Deacon i soldi per far studiare il bambino/ragazzo/giovane uomo all’estero?
E quanti anni dovrebbe avere? Almeno il doppio di Hope? E perché Deacon parlava sempre di Hope come quasi come se fosse l’unica figlia che ha?
Quesiti senza risposta. Per ora, almeno. Poi, magari, un giorno, il piccolo D. salterà fuori e ci racconterà la sua versione dei fatti.

Avrete capito, dunque, che di misteri ed incongruenze ce ne sono a bizzeffe!
La lista non è certo esaurita!
E voi? Quali errori o sviste clamorose avete riscontrato?