James e Brooke

Erano gli anni ’90 e Brooke, dopo varie storie e matrimoni, dopo aver avuto Rick da Eric e Bridget (che ancora crede essere figlia di Ridge, grazie alla manipolazione delle provette del sangue in laboratorio da parte di Sheila Carter), trova un nuovo amore: James Warwick. Si avvicina a lui dopo aver chiuso la sua relazione con Connor Davis.

Brooke sta per sposare lo psichiatra, vivrà con lui assieme ai bambini di lei, ma qualcuno non è d’accordo: Ridge!
Che cerca di dissuaderla – step n°1: il bacio a tradimento! (…che però Brooke non rifiuta…).
– che stai facendo?
– cerco di farti chiudere la bocca!
– baciandomi?
Eh, beh, cara Logan,… lui è Ridge Forrester! Che ti aspettavi?

Ridge non vuole che lei sposi James. La cosa ha a che fare con i bambini, sostiene Ridge, ma Brooke farà ciò che vuole e che quelli sono anche i suoi figli per i quali James sarà un padre favoloso. Ma Ridge non è convinto e ha voce in capitolo visto che James andrebbe a fare da padre a sua figlia (Bridget, che poi non è sua figlia, ma sorellastra, ma poi manco sorellastra, perché Eric non è il padre biologico di Ridge, per cui via di limoni pure con Bridget quando Massimo Marone li spingerà l’una tra le braccia dell’altro per spianare la strada al prediletto Nick con Brooke… ma questa è un’altra storia!).

Brooke capisce che Ridge si oppone non solo per via della figlia, ma perché c’è altro a cui mira: e proprio mentre lui lo sta per dire (insomma, rivuole la sua Logan, lo abbiamo capito), irrompe James! Vuole sapere cosa stia succedendo, Brooke invita Ridge ad andarsene. James si mette sulla difensiva: dice che Brooke non deve ascoltare Ridge – il quale a sua volta rincara la dose dicendo che James non ha una vita o una famiglia con Brooke né l’avrà! Povero James… si trova costretto a chiamare la sicurezza per mandare via Ridge che è inamovibile. Mentre James è al telefono, lei lo ferma. Alla fine, Brooke cede ai suoi sentimenti per Ridge ed annulla le nozze.