BEAUTIFUL RICORDI – 2001: STEFFY è creduta morta

Twittamibeautiful ritorna al 2001, quando Steffy fu ritenuta morta, per colpa di Morgan

La macchina del tempo di Twittamibeautiful ha deciso di ritornare indietro al 2001, quando una piccola Steffy Forrester fu rapita da Morgan DeWitt e creduta morta dalla sua famiglia.

Desiderosa di avere un figlio da Ridge, Morgan rimase incinta e nonostante le pressioni per abortire, da parte di Stephanie e dello stesso Ridge, decise di continuare la sua gravidanza. Questo fino a che, in seguito ad un’accesa discussione con Taylor, cadde, perdendo il bambino e risvegliando psycho Morgan.

Devastata, Morgan seguì Ridge e la sua famiglia durante una vacanza a Saint Thomas [dove Ridge e Taylor rinnovarono i voti nuziali] e rapì la piccola Steffy, che fu creduta morta in mare, durante una tempesta. La scelta di rapire Steffy, da parte di Morgan, fu imputata al fatto di prendere la gemella con il nome della matriarca, colpevole di averla spinta ad abortire un primo figlio di Ridge, negli anni 80.

Fu solo quando Morgan rapì anche Taylor che si scoprì anche della piccola Steffy, ancora in vita e costretta a girare con una parrucca rossa e un taglio simile a quello di Raffaella Carrà, per evitare che fosse riconosciuta da qualcuno [che ideona!]. Fu Ridge a salvare Steffy e Taylor, dopo aver ricostruito i pezzi del puzzle vedendo una fotografia di Morgan con la bambina.

Tim Reid, medico amico di Morgan, arrivato da “Febbre d’amore, aiutò la terribile psycho a scappare, fino a che non si ripresentò al cospetto dei Forrester, precisamente di Stephanie, vestita da pagliaccio IT, durante una loro festa, organizzata per distrarre i bambini. Ma questa è un’altra storia.

Per nuovi viaggi a bordo della macchina del tempo di Twittamibeautiful, segui gli agiornamenti sul sito e sui profili TwitterFacebook e Instagram.

Angelo Iacopino