BEAUTIFUL RICORDI – 2001: STEFFY è creduta morta

La macchina del tempo di Twittamibeautiful ha deciso di ritornare indietro al 2001. Quell’anno, Morgan rapisce Steffy e fa credere a tutti che sia morta.

Desiderando di avere un figlio da Ridge, Morgan riesce a rimanere incinta. Nonostante le pressioni da parte di Stephanie e dello stesso Ridge per abortire, decide di continuare la sua gravidanza. In seguito ad un’accesa discussione con Taylor, però, Morgan cade e perde il bambino. Un evento che risveglia immediatamente Psycho Morgan [non che prima fosse lucida di mente].

Devastata, Morgan segue Ridge e la sua famiglia a Saint Thomas, dove Ridge e Taylor vogliono rinnovare i voti nuziali. Durante la trasferta in nave, Morgan mette in atto il suo piano e rapisce la piccola Steffy, facendo credere a tutti creduta morta in mare, durante una tempesta. La scelta di rapire Steffy non è causale: Morgan ha voluto sottrarre, alla famiglia, la gemella con il nome della matriarca suprema, a sua volta colpevole di averla spinta ad abortire il primo figlio di Ridge, negli anni 80.

Solo quando Morgan rapisce anche Taylor, lei scopre che la piccola Steffy è ancora in vita e costretta a girare con una parrucca rossa, dal taglio simile a quello di Raffaella Carrà, affinché nessuno la riconosca [che ideona!]. A salvare Steffy e Taylor è l’incredibile Ridge, che vede per caso una fotografia di Morgan con la bambina.

Tim Reid, medico amico di Morgan, arrivato da “Febbre d’amore”, aiuta la terribile Psycho Morgan a scappare. Poco più in là, Morgan si ripresenta al cospetto dei Forrester, precisamente di Stephanie, vestita da pagliaccio IT, durante una festa organizzata per distrarre i bambini. Ma questa è un’altra storia, da raccontare in un altro viaggio


Per nuovi viaggi a bordo della macchina del tempo di Twittamibeautiful, segui gli agiornamenti sul sito e sui profili TwitterFacebook e Instagram.