BEAUTIFUL PUNTATE ITALIANE – La redenzione di BILL

Riassunto della puntata italiana di Beautiful - 29 agosto 2019

Dopo la battaglia legale, i protagonisti di BEAUTIFUL cercano di riprendere la vita di tutti i giorni, nelle puntate in onda dopo la pausa estiva.

Alla Forrester Creations prosegue il servizio fotografico con i modelli creati da Sally Spectra per la linea “Intimates”: Sally raccoglie i complimenti di Ridge, che descrive i modelli degni del design Forrester, mentre Xander si sente un po’ impacciato davanti l’obiettivo del fotografo. In suo soccorso arriva Zoe, proponendo una combinazione vincente per le pose, anche secondo il parere di Ridge. Ad essere contraria a quell’accoppiata è, però, Emma, che osserva a distanza, gelosa, gli atteggiamenti di Zoe e fa una scenata ai due ragazzi.

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, primo piano

A casa di Katie, Will si prepara per andare a scuola, ma prima chiede a sua madre e Thorne notizie di Bill: si chiede se un giorno sarà possibile per Bill riottenere la custodia congiunta e se riuscirà a vederlo spesso, come promesso. Katie, amabilmente, spiega a Will che è certa che Bill si impegni ad essere più presente di prima e che loro due potranno vedersi ogni volta che vogliono. Quando Will esce, arriva Ridge, gongolante per la vittoria contro Bill.

Pensando a quanto accaduto a seguito della sentenza, Bill decide di far visita a Liam e Kelly, spiegando che forse è l’unica a non aver alienato ancora. A casa di Steffy, Bill trova anche Wyatt, passato a far compagnia suo fratello,intento a badare alla piccola, in assenza della tata.

L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi e spazio al chiuso

Poi Wyatt corre a casa sua, dopo aver ricevuto una telefonata da Sally, che si fa trovare in lingerie, come un’allieva della Brooke’s Bedroom.

L'immagine può contenere: 1 persona, spazio al chiuso

Twittamibeautiful continua a raccontarti le puntate italiane, per assicurarti di non perdere il filo: segui gli aggiornamenti sul sito e sui profili TwitterFacebook e Instagram.

Angelo Iacopino