BEAUTIFUL COMMENTO – Genitori a confronto

Il commento di Twittamibeautiful alle puntate italiane [26-31 maggio 2019]

Can che abbaia… rischia di mordere!

In queste puntate, abbiamo visto un riavvicinamento amichevole tra Katie e Bill, che per poter frequentare Thorne e avere un po’ di tempo da dedicare a se stessa, decide sia arrivato il momento che Bill riallacci i contatti con il piccolo Will.

Tutto molto simpatico, cara Katie, ma non sono d’accordo. A mio avviso, avresti dovuto operare verso questa direzione da tempo, senza bisogno si presentasse la scusa di volere più tempo a disposizione per frequentare un nuovo uomo. Anche se l’intenzione sia buona, presumo abbia acceso qualcosa di negativo in Bill, che stava avviandosi verso un percorso di redenzione.

A complicare il tutto, il comportamento di Thorne, che anziché cercare di spegnere la brace sotto la cenere, non risparmia commenti negativi sul modo in cui Bill fa il padre.

Se il lato oscuro di Bill dovesse riaffiorare, mettendo in difficoltà Katie e Thorne, gli do’ il benvenuto e approvo in pieno.

Diversamente, trovo interessante l’esempio di Steffy e Hope, che offre buoni spunti di riflessione su quale debba essere il motto di una famiglia allargata: amarsi, a prescindere. Senza, però, svoltare a “Francesco Facchinetti trascorre le vacanze con la Marcuzzi e tutto l’harem delle sue ex”.

Per il momento, questo è il mio commento sulle puntate italiane di Beautiful. Nell’attesa di nuovi risvolti, commenta anche tu le prossime puntate di Beautiful con l’hashtag #twittamibeautiful, sui profili TwitterFacebook e Instagram di Twittamibeautiful.