BEAUTIFUL PUNTATE AMERICANE – LIAM diventa sospettoso, dopo il racconto di FINN su THOMAS

Twittamibeautiful riassume la puntata del 04 Novembre 2020, trasmessa in America [P. 8394]

Nelle puntate americane di BEAUTIFUL, Charlie cerca la bambola Hope, Paris flirta con Zende, Finn fa delle rivelazioni su Thomas a Liam: Twittamibeautiful riassume la puntata del 04 Novembre 2020, trasmessa in America.


LEGGI ANCHE => BEAUTIFUL PUNTATE AMERICANE – ERIC convince SHAUNA a restare


Alla Forrester Creations, Hope loda il talento di Thomas, come stilista. Thomas ne approfitta quindi per sottolineare stizzito che, nonostante apprezzi il suo lavoro, ha scelto di affidare a Zende l’incarico di capo stilista della linea HFTF anziché a lui.

La conversazione tra i due è interrotta da una telefonata di Liam, che Hope mette in vivavoce, in cui informa Hope di aver deciso di recarsi a trovare Kelly, da Steffy. Thomas si accorge che Hope non sembra molto entusiasta al pensiero che Liam trascorra del tempo da Steffy e le chiede se vuole parlarne, ma sono nuovamente interrotti, questa volta dall’arrivo di Charlie, che segnala la scomparsa del manichino di Hope.

Charlie chiede a Thomas di aiutarlo a ritrovare l’oggetto scomparso, ricordando di averlo lasciato in custodia a lui, poco prima che scomparisse. Thomas fa finta di non ricordare nulla, anche se la sua mente ripensa proprio al manichino di Hope, che ha lasciato a casa di Vinny.

Quando Charlie va via, notando uno strano atteggiamento in Thomas, Hope gli chiede se va tutto bene. Thomas dice di essersi sentito un po’ responsabile per la sparizione del manichino, essendo stato l’ultimo a cui Charlie lo ha lasciato in custodia, ma poi cambia argomento, chiedendo a Hope se le dia fastidio che Liam trascorra del tempo accanto a Steffy. Hope cerca di evitare la sua risposta, ma Thomas cerca di spronarla ad ammettere i suoi veri sentimenti, paragonando la situazione a quella in cui Ridge ha sempre messo Taylor e Brooke, per poi aggiungere di voler fare in modo che per lei le cose prendano una piega differente e possa essere felice.

Nell’ufficio stilisti, intanto, Paris passa a salutare Zende e tra i due si nota una certa simpatia. Lei confessa di volerne sapere di più sulla sua vita e lui accetta di parlargliene a condizione che anche lei gli racconti qualcosa della sua, mostrando un certo desiderio di volersi occupare anche di volontariato umanitario. Zende apprezza anche la bellezza di Paris, dicendole che potrebbe dare del filo da torcere a qualsiasi modella, come sua sorella Zoe. Poi, Zende è costretto a lasciarla per una chiamata di lavoro e Paris si ritrova a commentare il ragazzo con Donna. Mentre ne parla con entusiasmo facendo riferimento anche al fatto che non gli è indifferente, Zende compare sulla porta. Quando Paris capisce di aver detto quello che pensa proprio al diretto interessato, si imbarazza, mentre Donna sorride e Zende sembra compiaciuto.

A casa di Steffy, Liam scherza con lei su quanto sarà stupenda Kelly da grande. Mentre è lì, arriva Finn e i due si punzecchiano ironicamente, per poi parlare di Thomas, che a Finn è sembrato non essere un grande fan di Liam.

Liam e Steffy finiscono per avere un piccolo attrito a causa di Thomas, che lei continua a difendere asserendo sia cambiato. Però, Finn si inserisce nella conversazione tra i due e racconta a Liam della conversazione particolare avuta con Thomas, in cui lui ha rivelato di aver avuto dei segnali da parte di Hope, parole che mettono in allarme Liam, chiedendo di saperne di più.


Nella prossima puntata americana di BEAUTIFUL, Liam deciderà di recarsi da Thomas, per evitare che crei problemi.

In attesa di scoprire cosa accadrà nelle puntate americane, segui tutte le evoluzioni di BEAUTIFUL con Twittamibeautiful, sul sito e sui profili TwitterFacebook e Instagram.

1 Comment

Comments are closed.