BEAUTIFUL PUNTATE AMERICANE – HOPE va da THOMAS e la bambola gli ordina di trattenerla da lui

Twittamibeautiful riassume la puntata del 09 Novembre 2020, trasmessa in America [P. 8397]

Nelle puntate americane di BEAUTIFUL, Liam è in allarme per Thomas, Hope e Steffy credono stia esagerando, Hope ha un faccia a faccia con la sua bambola: Twittamibeautiful riassume la puntata del 09 Novembre 2020, trasmessa in America.


LEGGI ANCHE => BEAUTIFUL PUNTATE AMERICANE – La bambola HOPE ordina a THOMAS di uccidere LIAM


All’appartamento di Vinny, la visione della realtà di Thomas diviene sempre più distorta e continua ad avere allucinazioni visive e sonore della bambola, che continua a chiedergli di salvare la vera Hope, liberandola da Liam. Thomas cerca di opporsi a quelle allucinazioni, inutilmente, lanciandosi a gridare contro al manichino chi sia realmente. Improvvisamente, il manichino assume nella mente di Thomas sempre più le sembianze di Hope, che vede improvvisamente animarsi esattamente come se fosse Hope. Il manichino continua a fomentare Thomas affinché lui si liberi di Liam e quando Thomas chiede come faccia a sapere ciò che desidera Hope, il manichino risponde di saperlo perché anche lei è Hope e finché Liam sarà nei paraggi non potrà essere felice.

Alla Forrester Creations, Hope rassicura Steffy di non sentirsi infastidita o messa da parte a causa del tempo che Liam trascorre a casa sua da Kelly, quando Liam entra nell’ufficio, interrompendo la loro chiacchierata. Le due notano l’agitazione di Liam e gli chiedono cosa sia accaduto. Liam racconta del suo incontro ravvicinato con la bambola che Thomas custodisce nel suo appartamento e che ha le sembianze di Hope. Ciò che a Liam sembra folle e inquietante, però  non fa lo stesso effetto su Steffy e Hope. Quest’ultima giustifica Thomas, raccontando per prima cosa che quello che Liam ha visto è un manichino promozionale commissionato dalla FC per la linea HFTF, poi ritiene che sia possibile che Thomas l’abbia usato come modello per sfornare dei disegni migliori e la prova risiede negli schizzi da lui realizzato, che tutti concordano siano stupendi. L’unica cosa strana, per Hope, è che Thomas non l’abbia detto a Charlie, dal momento che la guardia sta perlustrando tutto l’edificio alla ricerca del manichino.

Liam è sbalordito dall’assenza di preoccupazione di Hope e Steffy, ritenendo tutto quanto assurdo e allarmante. Hope accusa Liam di non provare a fidarsi di Thomas e del suo impegno a migliorare. Ciò che non riesce a comprendere è che deve sforzarsi di farlo, perché Thomas è il padre di Douglas e anche un Forrester, quindi sarà sempre presente nelle loro vite. Per questo motivo ha accettato di includerlo nuovamente nel team di lavoro della HFTF, notizia che consegue un’esclamazione di malcontento da parte di Liam. Arrabbiata con suo marito, Hope esce dall’ufficio, decisa ad andare a controllare personalmente cosa sta accadendo con Thomas.

Rimasto solo con Steffy, Liam continua a discorrere con lei di Thomas. Steffy crede che Liam dovrebbe concedere un po’ di spazio a suo fratello e abbassare un po’ la guardia, ma Liam continua a ribattere il contrario, reputando Thomas una persona che ha bisogno di aiuto psichico, dal momento che dimostra continuamente di avere una mente folle e manipolatoria. Inoltre, secondo Liam, Thomas ha tentato anche di mettere contro lui e Finn. Steffy crede che Liam debba semplicemente ignorare Thomas e fare meno il melodrammatico, ma Liam continua a ritenere di avere prove a sufficienza per credere che Thomas sia nuovamente ossessionato da Hope.

Nel frattempo, Hope raggiunge l’appartamento in cui vive Thomas e bussa alla sua porta. Thomas le dice di aspettare un attimo e si precipita a nascondere il manichino, mentre Hope entra senza tanti complimenti in casa. Hope si posiziona nel punto esatto in cui poco prima era posizionata la bambola. Hope rivela a Thomas le preoccupazioni di Liam, spiegando di essere a conoscenza del manichino con le sue sembianze che ha portato a casa. Thomas si giustifica di non aver detto la verità con Charlie per imbarazzo e rivela di non aver resistito all’idea di utilizzare il manichino per dimostrare di essere uno stilista eccellente, cosa che ritiene di aver dimostrato presentandole i suoi ultimi lavori. Hope chiede a questo punto di vedere il manichino e quando Thomas lo porta alla sua vista, inizialmente ne è molto scioccata. Si avvicina per esaminare la somiglianza a lei, trovandola sorprendentemente fedele all’originale. Mentre Hope gira intorno al manichino, la voce della bambola suggerisce a Thomas di prendere la vera Hope, dal momento che sente che lei lo desidera.


Nella prossima puntata americana di BEAUTIFUL, Paris e Zoe discuteranno delle loro vite sentimentali.

In attesa di scoprire cosa accadrà nelle puntate americane, segui tutte le evoluzioni di BEAUTIFUL con Twittamibeautiful, sul sito e sui profili TwitterFacebook e Instagram.