BEAUTIFUL ANTICIPAZIONI ITALIANE – Nuovo scontro tra BROOKE e SHAUNA

Twittamibeautiful ti racconta quello che accadrà nelle prossime puntate italiane di BEAUTIFUL [P. 8198]

Nelle prossime puntate italiane di BEAUTIFUL, Katie e Donna dimostreranno di apprezzare Flo, Brooke e Hope saranno sempre più dure con la figlia di Storm: leggi le anticipazioni di Twittamibeautiful.


In ospedale, Brooke non riescirà a riprendersi dalla notizia che Flo sia il donatore misterioso che ha salvato la vita di Katie: tutto le sembrerà un pessimo scherzo, dicendo che Flo e Shauna avrebbero dovuto informare tutti, prima di prendere una decisione così importante. Shauna e Flo giustificheranno il loro silenzio spiegando di aver preferito il silenzio, per paura che le Logan potessero rifiutare. Inoltre, Flo spiegherà di averlo fatto per il bene di Will e Katie, oltre che per sentirsi degna di suo padre Storm.

Nonostante tutto, Brooke continuerà a dimostrarsi molto dura con la ragazza, come anche Hope, chiarendo che questo atto non la riporterà in famiglia. Hope commenterà, invece, dicendo che per quanto sia grata per il gesto della ragazza, non basterà questo a cancellare ciò che le ha fatto con Beth.

Al contrario, Donna e Katie si dimostrano più morbide, soprattutto Katie, che dimostrerà la sua gratitudine a Flo, dicendole che suo padre sarebbe orgoglioso di lei.

In corridoio, Brooke raggiungerà Shauna e Flo, per ribadire di stare lontane dalla sua famiglia, dalle sue sorelle e soprattutto suo marito. Poi, non mancherà di sottolineare che la donazione di Flo, non potrà renderla nuovamente parte della famiglia.

Durante l’ennesimo scontro verbale tra Brooke e Shauna, Ridge resterà fermo ad ascoltarle di nascosto.

Sally e Wyatt continueranno a prendersi cura di Douglas e Beth, discutendo anche di Katie, Flo e il resto della famiglia, soprattutto riguardociò che è capitato a Beth.

Nell’attesa di scoprire le evoluzioni delle trame italiane, segui gli aggiornamenti di Twittamibeautiful, sul sito e i profili TwitterFacebook e Instagram.