Quindi anche Taylor torna a casa

Dopo Marlena e Lassie, anche Taylor torna a casa.

Tra qualche puntata, in Italia, rivedremo la mamma di Steffy e Thomas circolare per le strade di Beautifullandia, come non accadeva dal 2014.

In quel periodo, ad accompagnarla nel suo ritorno c’era Thorne, che frequentava in segreto, per evitare turbamenti alla dolce e psycho Aly.

Riconoscendola colpevole, non punita, per la morte di Darla, infatti, Aly avrebbe voluto massacrarla con l’ascia medievale di Pam, se solo Oliver e Thorne non l’avessero fermata. Ed è proprio grazie all’intervento di Oliver, che Aly riescì a svuotarsi dell’odio per Taylor, perdonarla e accettare la sua frequentazione con Thorne.

Taylor ritornò, poco dopo, per discutere ancora una volta con Aly, sulle conversazioni che la ragazza immaginava di avere con il fantasma di sua madre. In quell’occasione, Taylor ebbe anche il tempo per una chiacchierata con Eric, a cui raccontò la crisi del rapporto con Thorne e la meraviglia provata nell’apprendere che Stephanie avesse voluto soltanto Brooke accanto a sé, negli ultimi istanti di vita.

Ripartì per la Francia, assentandosi per tutti questi anni e decidendo di ritornare ora, prima di diventare solo un apostrofo buttato a caso nei discorsi tra Steffy, Ridge e Brooke.

Un rientro che sconvolgerà le trame di Beautifullandia, dimostrando come al ritorno a casa, dopo una lunga lontananza, non si è mai quella di prima. Nel bene e nel male.

Angelo Iacopino

#TwittamiBeautiful