Nord, sud, ovest, est… A Beautiful non esistono punti cardinali

Non è una novità, noi che seguiamo la soap da sempre sappiamo benissimo che a Beautiful non ci sono mai referenze spazio-temporali precise.

Siamo abituati al fatto che, nella stessa città, mentre uno sta per coricarsi al letto, l’altro sta andando in ufficio a lavorare. Mentre nell’ufficio di Eric c’è il caminetto acceso, a casa di Brooke si sta in canotta. Mentre Hope bacia Liam, Hope bacia Wyatt.

Insomma, piccoli particolari che ci fanno capire come tutto a Beautiful sia abbastanza relativo.

Ma il bello è quello che sta succedendo in questi giorni: finalmente vediamo una nuova location, che non sia Big Bear, Aspen o Rodeo Drive. Ci voleva Dollar Bill per portarci negli Emirati Arabi e, più precisamente, ad Abu Dhabi, scenario perfetto per far saltare un matrimonio e far finta che un uomo sia finito in mare, senza che nessuno venga indagato. Ah, le storie incredibili di Beautiful!

Comunque, tornando a noi, questa è la distanza che separa Los Angeles da Abu Dhabi:

Ovviamente, dopo 1 minuto e 37 secondi dal decollo, il jet dello stallone è già pronto all’atterraggio.

Ma non è l’unico esempio. Los Angeles – Big Bear distano due ore l’una dall’altra:

eppure tutti vanno e vengono come se niente fosse, che sia notte fonda o le 16 del pomeriggio.

Insomma, Beautiful va oltre il fuso orario, va oltre il dono dell’ubiquità dei personaggi, va oltre il teletrasporto. Ed è per questo che ogni giorno seguiamo questa soap, per andare oltre i problemi e farci una serena e grassa risata seguendo l’hashtag #TwittamiBeautiful!