Meritocrazia, questa sconosciuta

Cosa hanno in comune personaggi come Steffy, Thomas, Rick, Liam, Hope, Caroline, Markus, Donna, Pam e Carter?
Non hanno un particolare talento eppure hanno un lavoro garantito con uno stipendio di diversi migliaia di dollari, rubato magari a gente qualificatissima che ha studiato per decenni e che ora è finita a lavorare in un call-center.

Hai un parente? Portalo alla Forrester ed avrà il lavoro. Prendiamo per esempio gli ultimi arrivati:
Carter, il fratello di Markus. “Ciao papà, questo è mio fratelloASSUNTO!
Caroline, la nipote di Bill. “Si chiama come la prima moglie di RidgeASSUNTA!
O Pam e Donna, ex moglie del capo e sorella di Stephanie? ASSUNTE!
E lo stupidissimo Liam? Comanda tutti a bacchetta nella più grande casa editrice di LA solo perché figlio del capo.
Infine tutti i baby Forrester: Hope ha avuto una sua linea di abbigliamento appena uscita dal liceo (forse da piccola era campionessa di Gira la moda), Steffy e Thomas non si sa bene che lavoro fanno ma aprono e chiudono cartellette tutti i giorni, Rick dopo anni a Parigi ora è addirittura Presidente. Markus è con Oliver alle Pubbliche Relazioni. E che dire di Dayzee che si è fatta comprare una caffetteria da Stephanie? Quanto ci metteranno a piazzare Maya da qualche parte?

Solo il povero Thorne lavora negli scantinati: è partito dal basso (e ci è rimasto).

Da tutti noi una parola d’affetto per Bridget e le sorelle Kristen e Felicia che si sono rimboccate le maniche e si sono fatte valere in questo mondo pieno di nepotismo. Ed infatti sono sparite.