Mediaset ci indigna ancora. E noi non ci stiamo.

 

Qualche mese fa eravamo alle prese con i tagli che ci propinava la nostra cara Mediaset, quasi ogni giorno ci venivano tolti minuti preziosi di puntata che andavano ad incidere anche sulla trama, con intere scene tagliate per fare spazio a spot sempre più frequenti.

Superato quel periodo turbolento, in concomitanza delle feste natalizie, Mediaset ha deciso di mandare in onda Beautiful con il doppio appuntamento, anche per un periodo piuttosto prolungato, tanto che ancora per questa settimana vedremo il puntatone. (Cosa succederà la prossima settimana non è dato saperlo, visto che la Guida Tv ufficiale di Mediaset non è ancora aggiornata sul palinsesto.)

Contenti ed increduli di questa scelta, il dubbio ci è balzato subito alla mente: “Qual è il prezzo che Mediaset ci farà pagare per cotanta abbondanza?”

Presto detto.

È da qualche giorno che la nuova puntata inizia con un riassunto di 10-15 minuti della precedente, una sorta di raccordo, un “dove eravamo rimasti”, per non far perdere il filo del racconto a noi appassionati (?).

Noi che Beautiful lo mangiamo anche a colazione.

No, cara Mediaset. Così non va! E il telespettatore di Beautiful non se la beve di certo questa ennesima presa in giro!

Una soap così longeva, seguita da milioni di telespettatori ogni giorno, utilizzata per fare da traino anche ad Amici di Maria de Filippi, snaturalizzata e spezzettata in modo sempre più indecente.

Ovviamente a discapito di noi telespettatori.

Siamo indignati, cara Mediaset, ancora una volta.

E, nonostante le valanghe di tweet-denuncia suonino come musica per le vostre orecchie, noi continueremo a segnalare queste ingiustizie!