L'altra vita della guardia Charlie-Occhio di Capra-Webber

La puntata di oggi ci ha regalato un simpatico siparietto il cui protagonista è stato un personaggio che stiamo apprezzando per la sua comicità: Charlie-Occhio di Capra-Webber. Conosceremo meglio la guardia Charlie  nelle prossime puntate. Ciò che però ha incuriosito e sorpreso noi di #twittamibeautiful è l’essere venuti a conoscenza (e ringraziamo @ilRegnodelTrash per averci informati) che l’attore che interpreta il simpatico Charlie è niente meno che Dick Christie, il mitico Ted Lawson, “papà” del robottino Vicki nel telefilm Super Vicki, andato in onda in Italia negli anni ’90.

super-vicky-650x487

In molti ricorderanno questo telefilm. La famiglia Lawson ha “adottato” Vicki un robot con le sembianze di una bambina di circa 10 anni, progettato e costruito dal capofamiglia Ted. Vicki vive in casa come se fosse un membro della famiglia; tra le caratteristiche più bizzarre di Vicki (dotata di velocità e forza sovrumane), figurano una presa elettrica sotto il suo braccio destro ed un pannello di accesso sulla sua schiena. Inoltre “dorme” all’interno di un armadio a muro. Può essere “spenta” con un semplice colpo sul capo e, cosa che io le ho sempre invidiato, riesce a memorizzare un intero libro sfogliandolo alla velocità della luce. Nella puntata di oggi Charlie la guardia ha fatto anche un velato riferimento a questa sua esperienza affermando che, in un suo precedente lavoro, “ha addirittura avuto a che fare con un robot”. E’ inutile negare che questa notizia ci ha entusiasmati. D’ora in poi non riusciremo più a guardare Charlie senza pensare a papà Ted e alla simpatica Vicki, compagna di tanti pomeriggi trascorsi davanti alla televisione dopo aver finito i compiti.