Fabio, il toy boy di Sally Spectra

Era il 2012, Stephanie chiama Sally per dirle che ha il cancro, e che la invita per una festa organizzata in suo onore, ma siccome è in piscina a Bali ed è impegnata a farsi mettere lo smalto a mani e piedi, Stephanie non può darle la brutta notizia. Davvero toccante, vero?

Ma chi è il toy-boy di Sally? È ovviamente Fabio Lanzoni (conosciuto anche semplicemente come Fabio), un’icona italo-americana degli anni ’90. Per alcune casalinghe americane Fabio era “un Adone”, era quasi “come Gesù” o “Dio in persona”. Fabio era un modello, uno scrittore e un attore. Una superstar, lo “stallone italiano” per antonomasia.
Da Wikipedia scopriamo che debutta nel mondo del cinema ad appena due anni, interpretando un ruolo nel film italiano Maciste nella terra dei ciclopi, un film peplum del 1961 diretto da Antonio Leonviola. Negli anni ottanta si trasferisce negli Stati Uniti, dove lavora a lungo come modello. Posa anche per la copertina del videogioco per NES Ironsword: Wizards & Warriors II.

È stato il modello maschio di punta dell’agenzia Ford, la stessa che gestiva Brooke Shields e Naomi Campbell. Lo stesso Fabio, nato a Milano nel 1959, racconta di essere stato scoperto da Oliviero Toscani quando aveva 14 anni. Nel 1991 abbandona la carriera da modello per tentare altre strade: partecipa a trasmissioni televisive e presta il proprio volto a numerose campagne pubblicitarie.

Fa un discreto numero di comparsate in importanti produzioni cinematografiche, fra cui L’esorcista III, Storie di amori e infedeltà e La morte ti fa bella. Come abbiamo già detto compare in diversi episodi della soap opera Beautiful. Il suo lavoro più importante, però, rimane quello nella serie televisiva Acapulco H.E.A.T., che va in onda dal 1993 al 1998, in cui interpreta Claudio, uno dei membri regolari del cast. È inoltre comparso nel reality show America’s Next Top Model e nei telefilm Ned – Scuola di sopravvivenza e Big Time Rush. Conquistò un ruolo nel video della canzone di Jill Sobule “I Kissed a Girl” (1995). Se il titolo vi suona familiare è perchè Katy Perry più tardi lo ha preso in prestito per la sua hit del 2008.

Fabio era particolarmente famoso per i suoi romanzi rosa. Durante quel periodo lo si poteva vedere sulle copertine di centinaia di libri. Era ufficialmente l’autore di questi romanzi, anche se utilizzava uno scrittore fantasma. L’esempio più famoso è Pirate. Un critico disse addirittura che rappresentava “L’ossessione delle casalinghe annoiate di tutto il mondo”.

C’è chi sostiene che il film Zoolander sia di fatto ispirato a lui (infatti Fabio fa un cameo nel film in cui vince il premio per “migliore attore slash modello”).

Definito da molti “il primo top model maschio” si dedica anche a quei video di fitnss molto in voga negli anni ’80/’90 come quelli di Barbara Bouchet, Cindy Crawford o Sydne Rome.

Per non farsi mancare niente il nostro Fabio si dedica anche alla musica. Scopriamo da Orrore a 33 giri che incide anche un album: After Dark.

L’album è una porcheria immonda e un totale flop, disprezzato anche dal suo autore e oggi merce rara per i collezionisti su eBay, ma di una cosa bisogna dare atto: con questo album Fabio è riscito a creare un perfetto disco da fotoromanzo.


Oggi Fabio vive in California e lavora ancora come attore. Non si è mai sposato e molti pensano che sia omosessuale, ma non lo è. In un’intervista una volta disse: “Il segreto del mio successo è adorare le donne. Per me le donne sono la cosa migliore che Dio abbia mai messo sulla terra!