Dollar Bill a Montecarlo

Bella, Montecarlo, vero?
Un luogo da favola per chi ha stipendi da favola… Sembra, infatti, l’habitat naturale di Dollar Bill! Uno straricco come lui non può mancare a Montecarlo, no?

Chi è che ha uno yatch ancorato a Montecarlo con crew a bordo 365 giorni l’anno? Solo lui: Bill Spencer!
Manco il Principe Alberto ha questa disponibilità! Ora, capite bene perché non sia il tipo da badare alla contraccezione più di tanto… essendo milionario (parlo sempre di Bill, non di Alberto di Monaco!!!): pure se spuntassero altri tre o quattro figli, potrebbe mantenerli agevolmente – e, ovviamente, se ci fossero, sarebbero tutti figli maschi!

Dollar Bill, detto anche lo Stallone, per evidenti doti… nascoste intuite anche da Donna, non ha perso un secondo della sua riacquisita “singletudine”: molla la Logan castana, si fionda sul suo jet privato (Alberto, tu ce l’hai?), si mette alla ricerca disperata della Logan bionda alla guida un bel macchinone (sempre pronto in un costosissimo garage di Montecarlo, per qualsiasi evenienza: se non avesse voglia di andar per mare con lo yatch, povero Bill, almeno un giretto in auto glielo concediamo…), poi si ricorda di avere uno yatch – dove, ovviamente, si ricongiunge al nuovo amore della sua vita, Brooke.

Insomma, non è una favola della Disney, ma gli ingredienti favolistici ci sono tutti: la ex Cenerentola della Valley ripescata in quel di Montecarlo dal Magante Azzurro: dopo anni di “Bridge”, ecco che inizia l’era “Brill”.