BEAUTIFUL PUNTATE AMERICANE – BROOKE devastata dal dolore per la fine del suo matrimonio

Twittamibeautiful racconta le puntate americane di BEAUTIFUL del 10 e 11 Dicembre 2019

Nelle puntate americane di BEAUTIFUL, Ridge firma i documenti per il divorzio, Steffy continua a scontrarsi con Thomas, Brooke sprofonda nella tristezza, mentre Shauna gioisce: Twittamibeautiful riassume le puntate del 10 e 11 Dicembre, trasmesse in America.

A casa di Brooke, Ridge le chiede di superare tutto, evitando il divorzio con il perdono di Thomas, ma Brooke si rifiuta di farlo: Thomas ha bisogno di un buon supporto psichico, per evitare che possa fare qualcosa di brutto in futuro. Ridge non è d’accodo, perché è convinto che suo figlio stia migliorando giorno dopo giorno. Brooke continua a restare ferma sulle sue opinioni, dicendo che se il compromesso per riavere il suo matrimonio è quello di perdonare Thomas, evitando di vedere la realtà delle cose, ovvero che ha bisogno di aiuto, allora preferisce rinunciare al suo matrimonio, ma supplica Ridge di non farla arrivare a quella decisione e supportarla in questa lotta.

Brooke will never accept Thomas Bold and Beautiful

Sentita la sua opinione, Ridge le suggerisce di leggere i documenti per il divorzio, consegnandoglieli dopo averli firmati. Brooke cerca di spiegargli che perdonare Thomas non lo aiuterà a salvarsi e che questo divorzio è tutto opera del suo schema manipolatorio. Ridge non si lascia intenerire: ha deciso di supportare suo figlio, anche a costo della sua felicità con Brooke e dopo averle consegnato i documenti, esce di casa, lasciando Brooke con la monolacrima a imbrattare i fogli e sperare in un risvolto positivo. Prima o poi.

Brooke sad divorce Bold and Beautiful

Intanto, alla Forrester Creations, Steffy si scontra con suo fratello per aver proposto a Hope di ritornare a lavorare sulla sua linea, senza averla prima avvisata e sfruttando Douglas per poter manipolare la ragazza. Thomas risponde che si tratta solo di una trovata commerciale, ma Steffy ribatte dicendo che non ne è convinta. Poi, commenta dicendo che se non fosse per Douglas, Hope non sarebbe al suo fianco, ma Thomas non è convinto e crede invece di poter riuscire a ritornare accanto ad Hope, molto presto. Steffy dice a suo fratello che è pura follia pensare sia possibile per lui un futuro accanto ad Hope e va via.

Thomas looking exasperated Bold and Beautiful

Rimasto solo in ufficio, Thomas riceve la telefonata di Zoe, che lo sta aspettando da prima della sua finta morte a casa di Vinny. Thomas si scusa e le spiega di aver avuto una piccola ricaduta, ma di stare tranquilla: troverà il modo per farla ritornare alla Forrester, come prima. Quando riattacca, in ufficio entra Ridge, che butta i documenti del divorzio sulla scrivania. Thomas li nota e gioisce, ma Ridge dice di non volerne parlare, così Thomas coglie l’occasione per parlare a suo padre del lancio della Hope for the Future. Ridge ricorda a suo figlio che è ancora in promozione la linea di Steffy e la HFTF non è ancora possibile immetterla in produzione. Thomas gli suggerisce una sfida di moda, in cui vincerà chi raccoglie più ordini. Ridge promette di non pensarci, ma non accetta, però Thomas non perde occasione per annunciare questa possibilità ad Hope e dirle che forse Liam non prenderà bene questa possibile soluzione, ma la sua unica intenzione è quella di dimostrare a Liam di poter lavorare insieme come una squadra di calcio.

Hope thinks at Forrester Creations Bold and Beautiful

Mentre Shauna si lamenta con Quinn di Brooke, per poi gioire alla notizia della firma dei documenti del divorzio, da parte di Ridge, Eric va da Brooke e cerca di consolarla, dimostrando il suo rammarico per la situazione. Rimasta sola, poi, Brooke si lascia prendere dalla tristezza, piangendo devastata.

Shauna rants about Brooke Bold and Beautiful

In attesa di scoprire cosa accadrà a quelli di Beautifullandia, nelle puntate americane, segui tutte le evoluzioni delle puntate americane di BEAUTIFUL su Twittamibeautiful, sul sito e sui profili TwitterFacebook e Instagram.

Angelo Iacopino